Nei circa 9.766 ettari di superficie olivetata, distribuita su tutto il territorio regionale - con prevalenza nelle colline Anconetane e nei colli Pesaresi, nei Castelli di Jesi e nell’Ascolano - si ottengono produzioni olearie di altissimo pregio e valore. Una la Dop: Cartoceto.
In totale la produzione regionale si aggira intorno alle 1.797 tonnellate, su 9.766 ettari olivetati, coinvolgendo attivamente 172 frantoi.
Eredi di una tradizione millenaria, i produttori marchigiani hanno accolto con spirito di collaborazione le tante iniziative, implementate da qualificati tecnici ed esperti agronomi, volte al miglioramento qualitativo.
Dalle varietà tipiche, Piantone di Mogliano, Raggia, Carboncella, Rosciola, Leccio del Corno, Piantone di Falerone, si ottengono oli dal fruttato anche intenso, con note di mandorla verde e apprezzabili livelli di amaro e piccante.

I dati I dati statistici riportati nei paragrafi dedicati alle si riferiscono alle stime di:
Marco Oreggia, Flos Olei 2017; Stime Ismea su dati Agea al 15 Febbraio 2017 (elaborazioni su dichiarazioni frantoi);
National Institute of Statistics, Service Institute for the Agricultural and Food Market on data from the Agency for Agricultural Payments.


Contatti Unione
 
È POSSIBILE CONTATTARE L'UNIONE
Presso: Diego Tittarelli - Unioncamere Marche
Telefono: +39 071.52242
Fax: -
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.